Risultati

Il bilancio del 2016 si chiude con una crescita del MOL (margine operativo lordo) pari a  € 8.169.896.
A chiusura del 2016, Consiag ha un patrimonio netto di € 203.649.448, con un aumento di € 9.683.434 rispetto al 2015 e di quasi 50 milioni in un quindicennio (alla trasformazione di Consiag in il  patrimonio netto era 154,7 milioni di euro).

Consiag, attraverso le società partecipate direttamente (Publiacqua, Estra e Alia) e una rete di società partecipate indirettamente, è il principale attore nel settore dei servizi pubblici nell’area vasta dei Comuni soci e della Toscana.
 

Acquisto di azioni proprie


Tenendo conto delle esigenze espresse dai Comuni soci, Consiag ha acquistato, dai soci che ne hanno fatto richiesta, azioni proprie nel 2012, nel 2013 e nel 2014.
Le assemblee autorizzative di tali operazioni si sono tenute nel gennaio del 2012 e nel settembre del 2013 ed hanno stabilito, per ogni socio, i tempi per l’esercizio dell’opzione, il numero massimo acquistabile, il prezzo di 1,7592 euro per azione (di cui Euro 1.00 per valore nominale ed Euro 0,7592 per sovrapprezzo), per una somma complessiva di 9.568.246,58 euro.
Nel 2012 sono state acquistate  da Consiag dai Comuni di Montale, Vaiano,  Lastra a Signa, Campi Bisenzio, Montespertoli, Poggio a Caiano, Vernio, Montevarchi, Barberino di Mugello, Carmignano, azioni per un valore di 1.763.962,15 euro.
Nel 2013 gli acquisti sono continuati dai Comuni di Prato, Scandicci, Borgo San Lorenzo, Agliana, Montemurlo, Scarperia e San Piero e da Vernio per 4.582.684,15 euro.
Nel 2014 i Comuni di Scandicci, Cantagallo e Vaiano hanno venduto a Consiag azioni per 255.863,33 euro.
Le azioni proprie complessivamente acquistate da Consiag ad oggi, ammontano quindi a  6.602.509,81 euro. In base a quanto stabilito, Consiag può ancora acquistare dai propri soci azioni per un importo di 2.965.736,77 euro.